:: IV PROVA TROFEO LOMBARDIA ::


Due vittorie e numerosi piazzamenti è il risultato della trasferta di Domenica scorsa del Team Bmx Vigevano La Sgommata che con 9 atleti ha partecipato alla 4^ Prova del Trofeo Lombardia Bmx 2018, gara a tappe di carattere Regionale che vede la partecipazione dei migliori atleti Lombardi. Questa tappa, ben organizzata sulla pista di Besnate dalla Società Audace Sportiva Besnate ha visto pedalare circa 130 riders delle varie categorie.

I due successi del team ducale sono arrivati ancora una volta dai plurivincitori di questa stagione, Matteo Tugnolo tra gli allievi e Giorgio Cordella tra i Master Cruiser. Tugnolo, protagonista di  un testa a testa fino all'ultimo metro con il forte e titolato atleta del Bicimania Garlate, Marco Radaelli, ha avuto la meglio nell'ultima manches disputata a seguito di una gara senza errori e sbavature che gli ha regalato l'ennesima vittoria. Cordella, specialista della disciplina con ruote da 24 pollici ha ottenuto questo successo in una gara molto competitiva e ricca di avversari di livello che hanno reso il risultato incerto fino alla fine. Grazie a questi 2 trionfi i due riders del sodalizio ducale vanno a conquistare il primato della classifica generale a conferma dell'ottima stagione disputata fin d'ora.

I risultati non sono mancati anche nelle altre categorie, nella categoria G2, il più giovane pilota Vigevanese in gara, Marcello Danelon passava brillantemente le qualifiche ma mancava di pochissimo l'accesso alla finalissima, classificandosi alla fine al 7° posto, un risultato più che positivo per questo emergente atleta. Stesso risultato, ma nella categoria esordienti per Andrea Cavalleri, Campione Regionale in carica, che ha centrato senza problemi la qualificazione alla finalissima, ma si è dovuto accontentare di un risultato fuori dal podio a causa di un contatto avvenuto alla prima curva che lo ha messo fuori dai giochi per un piazzamento più consono alle sue qualità.

Tra i G6 Stefano Arrigoni si piazzava al 9 posto mentre tra gli esordienti Guido Farabotin tagliava il tragiardo al 17° posto, piazzamenti che dimostrano i miglioramenti di questi 2 altleti sia a livello tecnico che atletico.

Tra i Master Bmx, il leader della classifica di categoria, il Vigevanese Alessandro Cotta, tra i protagonisti della giornata, otteneva la 5^ piazza che gli permetteva di accumulare altri punti prerziosi e di consolidare la sua posizione in classifica generale.

Da segnalare anche l'ottima prova delle due ragazze del team ducale, Giulia Danelon e Laura Cordella che nella categoria apripista si sono messe in evidenza conquistando la 3^ e 4^ posizione.

Un bilancio più che positvo che conferma l'ecellente stagione disputata fin qui dal sodalizio Vigevanese che si appresta a concludere la stagione tra 2 settimane sulla pista di Olgiate Comasco  dove si disputerà la finale del trofeo Lombardia Bmx 2018.      

9^/10^ PROVA CIRCUITO ITALIANO BMX 2018

Il team Bmx Vigevano La Sgommata chiude il Circuito Italiano Bmx 2018 con due piazze d'onore e un quinto posto.

La trasferta conclusiva del Circuito Italiano è stata sull'impianto di san Giovanni Lupatoto, uno dei team più numerosi del panorama del Bmx Italiano. La gara come sempre suddivisa in 2 giornate, 9^ e 10 ^ tappa ha visto quasi 600 partecipanti.
La kermesse Nazionale di Bmx, suddivisa su 10 prove disputate sulle migliori piste d'Italia, ha visto i 3 alfieri del sodalizio Vigevanse lottare per la vittoria fino all'ultima tappa.

Protagonisti dell'avvincente gara sono stati Giorgio Cordella nella specialità Cruiser che ha ottenuto uno splendido 5° posto nella classifica finale della categoria assoluta Master, ma risultando sempre il migliore degli over 40, arrivando sempre primo tra i riders della sua età. 

Il Lomellino Andrea Cavalleri che quest'anno ha vinto il Campionato Regionale e ha mancato di un soffio il titolo tricolore della categoria esordienti ha sfiorato anche la leadership del Circuito Nazionale, a pochi punti dal primo classificato Mattia Benedetti del Team Ciclomania Racing. 

Piazza d'onore anche nella categoria Allievi, dove il plurivincitore della stagione, Matteo Tugnolo, nonostante fosse di età inferiore di un anno,  ha insidiato costantemente la vittoria del Veronese Federico De Vecchi.

Nella tappa del Sabato il Team ducale ha ottenuto un brillante 3° posto tra gli allievi di Matteo Tugnolo, che nonostante una caduta durante le manches di qualificazione è riuscito a passare agilmente tutte le varie baterie di qualificazione fino ad arrivare alla finalissima dove si è dovuto arrendere solo al leader di classifica e al Campione Europeo Marco Radaelli.
Nella stessa giornata, tra gli esordienti, Andrea Cavalleri vinceva tutt le qualifiche e le varie fasi per arrivare alla finale, ma in quest'ultima commetteva un fatale errore al cancello di partenza, errore che lo relegava al 6° posto dell'ordine di arrivo di giornata.
Sempre tra gli esordienti da segnalare l'ottima prova di Guido Farabotin che mancava la qualificazione di poco, ma dimostrava grandi miglioramenti di condizione e di tecnica. Tra i G5-G6, Stefano Arrigoni, appartenente alla categoria G5, dava filo da torcere ai piloti più grandi di lui (G6) e riusciva a passare le qualifiche, ma si fermava ai quarti di finale per pochi punti.

Nella categoria Master, specilità Cruiser, Giorgio Cordella chiudeva la 9^ tappa con un postivo 6° posto a seguito di agguerrite manches fino ad arrivare all'ambita finale.

Nella 10^ ed ultima tappa, organizzata nella giornata di Domenica, Andrea Cavalleri, sempre tra gli esordienti, saliva sul terzo gradinio del podio, a seguito di una gara incerta fino all'ultimo metro della finale.
Tra gli allievi matteo Tugnolo, reduce di una nuova caduta, che gli procurava qualche fastidio nella pedalata, otteneva comunque un 4° posto di tutto rispetto, nonostante il piccolo infortunio.
Nella categoria Master Cruiser, Giorgio Cordella si guadagnava meritatamente l'accesso all' ennesima finale e in questa si conquistava una 5^ piazza di tutto rispetto.
Anche nell'ultima prova del Circuito Italiano da segnalare l'ottima prova di Stefano Arrigoni e Guido Farabotin che si sono fatti notare tra atleti molto più esperti ed abituati a competizioni di questo blasone.

Prossimo appuntamento del team Ducale Domenica prossima, ospitati dal Team Audace Sportiva Besnate, dove verrà disputata la 4^ Prova del Trofeo Lombardia 2018.

1^ PROVA TROFEO LOMBARDIA BMX 2018

Una Domenica all'insegna del trionfo in casa Bmx Vigevano;
sull'impianto Bike Air di via Carrel, il team ducale ha ottenuto ben quattro successi e numerosi piazzamenti durante la 1^ Prova del Trofeo Lombardia Bmx.
Ben 150 gli atleti presenti, con la partecipazione di alcuni atleti elvetici che hanno elevato ancor più il livello della competizione, aumentando quindi lo spettacolo offerto da questa avvincente disciplina.

Ad aprire la serie di risultati positivi per il team di casa è stato il Vigevanese Marcello Danelon, il più giovane atleta della squadra che nella categoria G2, riservata ai giovani riders di 8 anni si è piazzato al 4° posto.
Tra i G6 Stefano Arrigoni vinceva la finale B dopo aver superato brillantemente le qualifiche, ottenendo così la 9^ piazza.
Il primo trionfo è arrivato negli esordienti con Andrea Cavalleri, vero e proprio dominatore nella sua categoria nella quale ha vinto tutte le manches di qualifica, le semifinali e la finalissima.

Nella stessa categoria ben 5 compagni di squadra si piazzavano tra i primi 20; Manuel Volpi otteneva un buon 13° posto, di poco avanti rispetto al compagno di scuderia Andrea Tagliarino 15°.  Riccardo Scabola, Guido Farabotin e Lorenzo Giuliani chiudevano rispettivamente al 18°, 19° er 20° posto.

Sfortunata la gara dell'altra testa di serie del Bmx Vigevano la Sgommata Matteo Tugnolo, che si è dovuto accontentare della piazza d'onore a causa di una caduta che gli ha precluso l'ennesimo strameritato successo nella categoria allievi.

Prima vittoria stagionale invece per Alessandro Cotta in categoria Master 17/29 anni, che vince una gara mozzafiato davanti al compagno di squadra Giacomo Trevisan. Entrambi i piloti Vigevanesi sono stati protagonisti di una straordinaria competizione resa incerta fino agli ultimi metri dalla linea di arrivo.

Tra i Master 30+ il successo è andato invece a David Caffo , atleta "old school" che dagli anni 80 ricalca le piste di gara sempre con la medesima grinta e passione.

Il quarto ed ultimo oro di giornata è stato conquistato da Giorgio Cordella nella specialità Cruiser, confermando gli ottimi risultati ottenuti fino ad oggi con la bici gommata da 24 pollici.

In evidenza anche i giovani atleti del Bmx Vigevano in gara nella categoria Apripista, dove Giulia Danelon, Laura Cordella e Marco Corso si sono distinti grazie alla loro tecnica ed audacia.

Grandi soddisfazioni quindi per la società Lomellina, che oltre ad aver ricevuto elogi da tutti i partecipanti per l'ormai consueta ottima organizzazione, ha ottenuto un ricco bottino di apprezzabili risultati, utilissimi nel motivare gli atleti nell' affrontare le prossime competizioni con la massima convinzione.

CAMPIONATO REGIONALE ASSOLUTO BMX 2018



Una Domenica da incorniciare, quella del Bmx Vigevano La Sgommata. La squadra Vigevanese, lo scorso week end,  in trasferta ad Olgiate Comasco per disputare il Campionato Regionale Assoluto BMX  ha sbalordito tutti, aggiucandosi ben 3 titoli Lombardi grazie agli strepitosi succcessi di Andrea Cavalleri tra gli esordienti, Matteo Tugnolo tra gli allievi e Giorgio Cordella tra i Cruiser.  

Quasi 200 i partecipanti alla gara organizzata del Team Bmx Ciclistica Olgiatese e gli ottimi risultati sono cominciati ad arrivare dalla categoria G2, quella riservata ai ragazzi di 8 anni, dove il più giovane rider parteciapnte del team Ducale, Marcello Danelon, dopo una gara egregia, conquistava l'accesso alla finalissima e nonostante sia solo da pochi mesi che pratica questo sport, otteneva un brillante 7° posto.

Nella categoria G6 il Vigevanese Stefano Arrigoni mancava di un soffio la finale A, ma si aggiudicava la finale B con la consueta grinta che lo contarddistingue,  ottenendo così la 9^ piazza. 

Tra gli esordienti il successo è anadato ad Andrea Cavalleri che dopo quasi un anno di riposo forzato dovuto ad un infortunio occorso proprio sulla pista di Olgiate Comasco, è andato a prenedersi la rivincita con la sorte, chiudendo una gara perfetta che lo ha visto sempre vincente dalle manches di qualificazione, nelle semifinali e alla finale. Sempre tra gli esordienti buona prova dei compagni di squadra Riccardo Scabola e Andrea Tagliarino che sono riusciti a ben qualificarsi ma in semifinale hanno commesso qualche errore tecnico, ottendo così l'accesso alla finale B, ottendo rispettvamente il 13° e 15° posto.

La seconda vittoria di giornata, è stata ottenuta dal talentuoso Matteo Tugnolo, l'allievo del Bmx Vigevano La Sgommata, ormai nei radar della Nazionale Italiana Bmx, autore di una straordinaria finale dove non l'ha visto uscire per primo dal cancelletto di partenza, ma a seguto di un vero e proprio testa a testa con l'atro forte atleta del Team Bmx Besnate, Marco Gasparoli, è riuscito ad avere la meglio in una spettacolare finale che ha tenuto tutti col fiato sospeso fino alla fine.  

Il terzo e ultimo successo per il Team Ducale è arrivato grazie alla prestazione di Giorgio Cordella nella specialità Cruiser. Il fortissimo atleta Piemontese, approdato quest'anno tra le file del Bmx Vigevano - La Sgommata dopo vent'anni di inattività è riuscito ad ottenere al primo colpo un titolo così prestigioso, metttendo in mostra tutta la sua tecnica ed esperienza che ha fatto la differenza sui diretti avversari. Di poco alle spalle del vincitore il compagno di squderia Giuliano Scabola anche lui al rientro alle gare dopo un lungo periodo, saliva sul 3° gradino del podio, dimostrando di non aver perso lo smalto di un tempo.

Un altro rientro con un super risultato è stato quello di Alessandro Cotta nella categoria Master, che non è riuscito a centrare la finalissima solo a causa di un coinvolgimento in una caduta durante le qalificazioni, riuscendo comunque ad agguantare un ottimo 9° posto dopo aver vinto la finale B.              

Risultati eccezzionali, grazie alla passione dei dirigenti e all'impegno degli allenatori Laura Carnevale, Damiano Panzera, Antonio Turatto, Davide Prini e Giuliano Scabola, che con dedizione seguono questi promettenti e volenterosi atleti, un impegno costante da parte di tutto il team che sta crescendo e ottenendo meriate soddisfazioni.

Un sentito grazie a tutto lo "staff" del Team BMX Ciclistica Olgiatese per l' ottima organizzazione e gestione dell'evento !

1^/2^ EUROPEAN CUP BMX 2018

Trasferta di carattere Internazionale quella dello scorso week end a Verona, dove nel Bmx Arena Stadium si e' disputata la 1^ e la 2^ Prova di Coppa Europa Bmx e dove il Gruppo Sportivo Bmx Vigevano La Sgommata e' stato tra i protagonisti. 

Un migliaio gli atleti partecipanti, provenienti da varie parti d'Europa e addirittura qualche team Nazionale extra Europeo come l'Australia e la Colombia.

Matteo Tugnolo, convocato dalla Nazionale Italia Bmx si e' fatto subito notare tra gli azzurri del CT Gargaglia e alla 1^ Tappa di Sabato pomeriggio, conquista la finale della categoria Boys 15-16 years e si piazza al 6° posto. Un suoer risultato ottenuto da questo talento Vigevanese che al primo anno nella categoria riesce gia' a piazzare la sua zampata in una finale Europea contro atleti di un anno piu' grandi. Peccato per la caduta del giorno, ai quarti di finale, che lo ha estromesso dai giochi finali della 2^ Tappa dopo aver quasi sempre vinto durante le qualificazioni. 
Tra i protagonisti di questi 2 giorni Europei anche Giorgio Cordella che si classifica tra i primi 12 d'Europa nella categoria Cruiser over 45 disputando una egregia gara in entrambi i giorni contro riders che svolgono questa attivita' a livello professionistico.
Ottima prestazione anche degli altri atleti del team Ducale  Andrea CavalleriRiccardo ScabolaDavid Caffo che non hanno raggiunto la finale ma si sono messi in luce particolarmente dando il massimo per difendere i nostri colori in una gara Internazionale così importante.

 

3^/4^ PROVA CIRCUITO ITALIANO BMX 2018

Record di iscritti sulla pista Vigevanese Bike Air di via Carrel, del team Bmx Vigevano La Sgommata, che lo scorso week end ha ospitato circa 700 atleti e pi˘ di 1000 spettatori per la 3^ e 4^ Prova del Circuito Italiano Bmx. Davanti al folto pubblico presente, i migliori riders díItalia, appartenenti a tutte le categorie, si sono dati battaglia fino allíultimo colpo di pedale durante la doppia tappa del circuto Nazionale di questa spettacolare disciplina olimpica.

Nella tappa di Sabato, tra gli Eilte Ë il forte rider della Nazionale Italiana Giacomo Fantoni del team Bmx Verona ad avere la meglio sullíaltro azzurro Martin Sciortino dellí Audace Sportiva Besnate, dopo una finale mozzafiato resa particolarmente spettacolare dal passaggio sulla linea Pro del tracciato, grazie a questo risultato Fantoni ha anche conquistato la leadership della classifica Elite. Tra gli Junior vittoria della testa di serie, il Perugino Giacomo Gargaglia del Team Testi Cicli.

Tra i master Bmx a salire sul primo gradino del podio Ë stato Francesco Annechini del Team Ciclomania Racing che grazie a questa vittoria ha ottenuto il primato della classica generale di categoria, tra i rider anche il Vigevanse Giacomo Trevisan, che nonostante una caduta si piazza al 20∞ posto, mentre tra i master Cruiser il migliore Ë stato il Veronese Matteo Polinari gia' leader di classifica della specialita' con le ruote da 24î" al quarto posto una casacca del team Ducale, quella di Giorgio Cordella autore di una superba gara.

Lo spettacolo non è venuto a mancare neanche nella categoria Allievi dove il talentuoso atleta di casa Matteo Tugnolo tagliava per primo la linea di arrivo della pista dove si allena quotidianamente. Successo sempre del team Bmx Vigevano La Sgommata anche nella categoria esordienti dove andava a vincere il plurivittorioso Andrea Cavalleri, vincendo tutte le manches, i quarti di finale, la semifinale. Grazie a questi 2 risultati entrambi i piloti ducali si aggiudicavano la maglia gialla di leader della propria categoria. Sempre negli esordienti si sono fatti notare i piloti del team Vigevanse Guido Farbotin, Andrea Tagliarino e Riccardo Scabola.

Degne di nota anche le gare dei più giovani a partire dalla categoria G1-G2 con Matteo Mariani del Team Caravaggio Off Road dominatore della categoria dei più giovani, a dar battaglia tra queste giovani leve Marcello Danelon, new entry del team Vigevanese che si è classificato al 10∞ posto, nei G3-G4 vittoria per Christian Delle Vedove del Team Friulano 48 Erre Bmx e tra i G5-G6 Ë stato il Lombardo Alessandro Bielli del Team Cicilstica Olgiatese a cogliere il meritato successo, da segnalare l'ottima prova in questa categoria per Stefano Arrigoni, pilota del Bmx Vigevano La Sgommata che ha mancato il passaggio alla finale di poco.


Nella tappa di Domenica, durante la 4^ tappa del Circuito Italiano Bmx, l' íElite Giacomo Fantoni confermava quanto di ben fatto il fiorno prima e andava nuovamente ad aggiudicarsi la gara e a consolidare ancor di più il primato nella classifica generale. Tra gli Junior Ë sempre un atleta del Team Bmx Verona a salire sul gradino più alto del podio, Andrea Dal Lago, ma Giacomo Gargaglia (Testi Cicli) riesce a difendere la leadership in classifica generale grazie al secondo posto conquistato.

Nei Master Bmx Sebastiano Costa del Team Libertas Lupatoto si aggiudica la 4^ tappa grazie a una super partenza durante la finale, per il Bmx Vigevano Andrea Lino taglia il traguardo nella 20^ posizione Tra i Master Cruiser Ë Francesco Derme del Team Panther Boys Padova a mettere la ruota davanti a tutti i diretti avversari, ma sul podio sale anche l'atleta della scuderia Vigevanse Giorgio Cordella grazie ad uno strepitoso 3∞ posto.

Tra gli allievi e gli esordienti si rimescolano le carte, a conferma del fatto che in queste due categorie giovanili sono presenti numerosi atleti di altissimo livello che mantengono la classifica sempre incerta, ma lo spettacolo assicurato. Questa volta ad aggiudicarsi la tappa tra gli allievi Ë stato il pilota del Team Bmx Verona Leonardo Cantiero e tra gli esordienti Andrea Fendoni del Team Bmx Ciclistica Olgiatese. Un po' sfortunati i due leader della classifica, entrambi del Team Bmx Vigevano - La Sgommata; Matteo Tugnolo tra gli allievi che raggiunta la finale è rimasto coinvolto in una caduta che lo ha relegato al 7∞ posto e Andrea Cavalleri tra gli esordienti che ha commesso qualche errore nella fase di partenza della finale e si è dovuto accontentare del 6∞ piazzamento. Protagonisti di un'ottima gara gli altri 3 esordienti di casa Riccardo Scabola, Manuel Volpi, Andrea Tagliarino e Guido Farabotin che pur non riuscendo ad accedere alla finale si sono distinti dando filo da torcere ai diretti avversari

Nei Giovanissimi Ë Brando Piervittori della Testi Clicli di Perugia a vincere la gara tra i G1-G2, sempre ottima la performance del Vigevanese Marcello Danelon che approda in finale B e si piazza al 14∞ posto. Filippo Cosumano del team Caravaggio Off Road si aggiudica la gara tra i G3-G4, dove Mattia Passerini del Bmx Vigevano ottiene un brillante 14∞ posto all' esordio con le gare Nazionali, Alessandro Bielli del Team Bmx Ciclistica Olgiatese fa il bis tra i G5-G6 mentre l'atleta di casa Stefano Arrigoni chiudeva anch' esso al 14∞ posto.

Tra i Ducali, si sono fatti notare anche Giulia Danelon, Laura Cordella e Gioele Bortoloni, che hanno gareggiato nella categoria Apripista, riservata ai neofiti di questa disciplina, ma nonostante la prima esperienza hanno dimostrato di avere i numeri per gareggiare tra i piu esperti.


Enorme soddisfazione da parte del Team Bmx Vigevano - La Sgommata, perchè oltre ai prestigiosi risultati dei propri atleti ha ottenuto elogi e complimenti da tutti i partecipanti, dalle istituzioni presenti e dal numeroso pubblico accorso, per l'ottima organizzazione e professionalità dimostrata inella realizzazione di un evento cosÏ importante.

 

 

 

DIVENTA UNO SPONSOR ANCHE TU
Da quest'anno il  5x1000 della tua dichiarazione dei redditi potrà essere devoluto alla nostra associazione sportiva !
Non ti costerà nulla, ed è un grande aiuto       per la nostra squadra! 

COD. FISCALE  94017370183

CERCA TRA GLI ARTICOLI...